fbpx

5 Trend per l'Hospitality Design 2022

Negli ultimi due anni il mondo dell’hospitality design ha vissuto momenti di difficoltà e molteplici cambiamenti. Nonostante ciò, il settore non si è fermato e continua ad evolversi.
Come ogni anno, già negli ultimi mesi del 2021 molti esperti del settore si sono espressi su quelli che saranno i 5 trend per l’hospitality design 2022:

 

  1. Integrazione Tecnologica
    In un mondo in cui la tecnologia è al centro delle nostre vite, anche le strutture alberghiere stanno diventando sempre più hi-tech. Gli ospiti vivranno sempre più esperienze touchless nel corso del loro viaggio, per garantire un’esperienza igienica e sicura. Il check-in online e tramite dispositivi elettronici è già un metodo consolidato, insieme alle chiavi wireless e al pagamento cashless. Nelle stanze sempre più spesso vengono introdotti tablet che permettono di controllare dalla temperatura della stanza, alle luci. Dalla comunicazione con lo staff alla prenotazione dei servizi attraverso instant messaging e QR code.
    Inoltre in molte strutture si inizieranno a trovare sistemi di purificazione dell’aria e sanitari attivati automaticamente grazie a sensori di movimento.

    © The Virgin’s wood-clad juice bar

     
  2. La sostenibilità è al primo posto
    Grazie alla crescente attenzione verso l’ambiente, gli ospiti sono sempre più propensi a scegliere strutture che dimostrano un impegno per l’ecosostenibilità. Per questo è importante scegliere arredamenti e materie prime il più sostenibili possibile. Anche la scelta dei tessuti è importante, non solo per la biancheria da letto ma anche quella da cucina e da bagno. Il cotone riciclato, per esempio, è un materiale sostenibile e budget-friendly sempre più usato.

    © Chef’s table room al Delilah, The Wynn Las Vegas

     

  3. L’hotel? Un luogo di comfort
    Gli arredi dalle forme tondeggianti e contrasti morbidi sono presenti da molto tempo nel mondo dell’hospitality design, e sono qui per restare. Un ambiente con questi elementi risulta familiare e confortevole, e soprattutto in questo periodo storico, è importante che gli ospiti vivano la struttura come un posto in cui sentirsi al sicuro e rilassati.

    © The Shag Room lounge al Virgin’s Common Club

     

  4. L’interno e l’esterno si fondono
    Dopo due anni di restrizioni e lockdown, e con il rispetto dell’ambiente che diventa sempre più importante, le persone hanno imparato ad apprezzare maggiormente la natura. Inoltre, è scientificamente provato che gli elementi naturali in un ambiente interno siano benefici per il benessere fisico e mentale degli ospiti. Con questo trend le stanze di hotel, lobby e spazi comuni replicano gli spazi aperti. Parliamo di luce naturale, superfici in legno e pietra, colori che richiamano quelli della terra, giardini interni, giochi d’acqua e piante usate come decorazioni.

    © Cortile esterno del Delilah

     

  5. L’importanza della versatilità
    Durante la pandemia tutti abbiamo dovuto adattare le nostre case per attività che solitamente si svolgevano altrove, prima di tutto lo smartworking. Così le necessità delle persone sono cambiate e le strutture alberghiere devono adeguarsi. Per questo motivo è importante disporre di ambienti spaziosi e versatili. Vanno sempre più prendendo piede arredi salva spazio, come per esempio mobili multifunzionali, tavoli e sedie pieghevoli, e arredamenti a scomparsa. Con la diffusione dello smartworking inoltre, sono aumentati gli ospiti che lavorano anche in viaggio. È quindi importante incorporare negli ambienti delle strutture ricettive delle dotazioni pensate apposta per il lavoro da remoto.

    © Baccarat Bar al Resort World Las Vegas


Uno dei modi migliori per rimanere aggiornati sui trend dell’hospitality design è quello di essere in contatto con i professionisti del settore. Italian Contract 4HD da oltre 10 anni dialoga costantemente con gli operatori del settore, organizza la partecipazione delle aziende italiane alle più importanti fiere americane dell’hospitality design e le aiuta ad introdursi nel mercato statunitense.
Per maggiori informazioni: contract@lanariassociates.com

 

Fonte: Hotelinteriordesigns; Urdesign

You may also like